Volta Zero: il camion elettrico realizzato con fibre di lino e resina biodegradabile

L'azienda Volta Trucks ha creato Volta Zero, il primo camion, che oltre ad essere elettrico, contiene pannelli biodegradabili all'interno della carrozzeria. Un altro passo in avanti per una mobilità sempre più sostenibile.



Considerando l'intero ciclo di vita, quindi utilizzando un approccio di LCA, i veicoli elettrici hanno un impatto ambientale ridotto rispetto ai veicoli tradizionali.

Ipotizzando un futuro aumento di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili (e sempre meno da combustibili fossili), l'impatto del veicolo elettrico diventerebbe ancor più minimo.


I veicoli elettrici, in futuro, saranno essenziali per rendere sempre più sostenibile la mobilità che, attualmente, è responsabile dell'inquinamento che caratterizza le più grandi città del mondo.


In un contesto dominato dalla ricerca di nuove soluzioni "green" nel settore dei trasporti, emerge il progetto ideato dall'azienda Volta Trucks.

L'impresa, che ambisce a diventare il più sostenibile produttore al mondo di veicoli commerciali, ha creato Volta Zero, un camion elettrico, dotato di una carrozzeria costituita da pannelli biodegradabili, che opererà prevalentemente negli ambienti urbani.

I materiali utilizzati sono una miscela di fibre di lino e di resina, che rendono minimi gli impatti del veicolo, in tutto il suo ciclo vitale.

Sostituire i materiali tradizionali con alternative naturali, che migliorano l'efficienza del veicolo, comporta una riduzione degli impatti non solo in fase di produzione, ma anche in quella di smaltimento, una volta terminata la vita utile del camion.


Il veicolo, inoltre, è dotato di una batteria da 160 o 200 kWh, che consente di percorrere, con una ricarica, dai 150 ai 200 km.

Il peso lordo del veicolo sarà di circa 16 tonnellate e potrà raggiungere una velocità massima di 90 km/h.


Di Volta Zero abbiamo ancora a disposizione soltanto dei render, ma entro la fine dell'anno dovrebbe essere realizzato il primo prototipo.


In attesa del momento in cui sarà realizzato il primo modello di Volta Zero, possiamo comunque affermare che l'impegno dell'azienda è andato oltre alla semplice realizzazione di un veicolo elettrico.

La scelta di utilizzare materiali biodegradabili all'interno della carrozzeria del camion è una scelta innovativa che, se garantirà ottimi risultati in termini di prestazioni ed efficienza, potrà ispirare altre realtà operanti nel settore, creando un effetto domino dagli effetti positivi per la tutela ambientale.

19 visualizzazioni
73299052_10218609522742816_5485869608722

Curiosi per Natura. Blog Informativo su green economy e sostenibilità.

Phy/uture è una visione. Guardare al futuro (future) nel rispetto della natura (dal greco Physis).

  • Phy/uture - Facebook
  • Phy/uture - Instagram
  • LinkedIn - Bianco Circle

© 2020 by Phy/uture

Proudly created by Ventura G.M.