Tessuti in plastica riciclata: ecco la collezione OXYDE

L'obiettivo della collezione OXYDE è quell0 di contribuire alla riduzione del fenomeno dei rifiuti di plastica che popolano mari ed oceani, realizzando tessuti green ed ecosostenibili, ottenuti dal riciclo di bottiglie di plastica recuperate dalle spiagge di tutto il mondo.



Il problema relativo al fenomeno dei rifiuti è ormai noto alla maggior parte della popolazione mondiale.

Ogni giorno assistiamo a scene di intere "isole" di rifiuti che galleggiano negli oceani, oppure ad animali che ingeriscono plastica, salvati solo dall'intervento di operatori specializzati nella gestione di situazioni simili, che, purtroppo, stanno diventando sempre più frequenti.

Il problema, tuttavia, non è rappresentato solo dai rifiuti visibili, ma anche da ciò che essi rilasciano negli oceani, ossia le microplastiche.

Queste ultime arrecano gravi danni agli habitat acquatici, e, di conseguenza, rappresentano una minaccia per la salute umana,


Dunque lo scenario futuro non è del tutto positivo ed ottimistico.

Ma se provassimo a cambiare prospettiva considerando i rifiuti di plastica come una nuova risorsa e non come uno scarto?

Il risultato sarebbe ampiamente positivo sia dal punto di vista economico che ambientale.

A tal proposito è utile segnalare il caso della collezione OXYDE, capace di mettere in pratica i principi dell'economia circolare.

Ridurre, riutilizzare e riciclare, infatti, sono le parole d'ordine della collezione.


Come si apprende dal sito: "la nuova collezione OXYDE è interamente realizzata con materiale REPREVE, un materiale ottenuto dal riciclo di bottiglie di plastica raccolte su più di 5000 spiagge in tutto il mondo.

Tessuti all'insegna del green che vedono l'impiego di plastica post-consumo per realizzare dei costumi totalmente ecosostenibili."


Il materiale REPREVE, ottenuto da bottiglie di plastica post-consumo, è in grado di assorbire l'umidità, è elastico e presenta un elevato grado di morbidezza.

Tali caratteristiche lo rendono perfettamente compatibile con la realizzazione di capi d'abbigliamento sostenibili e green.


Il materiale REPREVE ed il caso della collezione OXYDE evidenziano un cambio di prospettiva, più orientato verso la sostenibilità, che sta caratterizzando il settore della moda.

Un tale cambiamento è stato provocato non soltanto dalla necessità di ridurre le emissioni anche in tale settore, ma anche dalla ricerca dei consumatori di capi d'abbigliamento realizzati con materiali naturali o riciclati.

Non a caso, come approfondiremo in successivi articoli, è in costante crescita il numero di tessuti naturali realizzati in canapa, cotone bio e bambù, che consentono di porre le basi per un abbigliamento ecologico e sostenibile.


9 visualizzazioni
73299052_10218609522742816_5485869608722

Curiosi per Natura. Blog Informativo su green economy e sostenibilità.

Phy/uture è una visione. Guardare al futuro (future) nel rispetto della natura (dal greco Physis).

  • Phy/uture - Facebook
  • Phy/uture - Instagram
  • LinkedIn - Bianco Circle

© 2020 by Phy/uture

Proudly created by Ventura G.M.