LEBIU: dagli scarti di sughero a nuovi prodotti per i settori di interior design e moda

LEBIU è una start-up sarda che valorizza gli scarti pre-consumo di tappi di sughero creando un nuovo materiale sostenibile e poco impattante, utilizzato per realizzare nuovi prodotti per i settori di interior design e della moda.


LEBIU è una start-up che ha saputo adottare ed implementare le strategie di economia circolare all'interno del proprio business, rendendolo più sostenibile dal punto di vista economico, ambientale e sociale.

Dopo un lungo periodo di ricerca e sviluppo del fondatore Fabio Molinas, LEBIU è stata in grado di dare nuovo valore agli scarti pre-consumo di tappi di sughero, al fine di creare un nuovo tipo di materiale poco impattante e più sostenibile rispetto alla classica pelle animale.


"LEBIU nasce da un progetto di ricerca e sviluppo durato 10 anni.

Durante gli anni di università Fabio Molinas inizia ad analizzare le proprietà dello scarto di sughero come componente per creare una alternativa sostenibile alla pelle animale.

La svolta nel 2019, quando, il progetto viene selezionato dalla Commissione Europea per un programma di incentivi destinato alle Industrie Creative con l’obbiettivo di ridurre l’impatto ambientale dell’industria tessile.

Nello stesso anno Alessandro Sestini si unisce al progetto come socio fondatore e CEO lavorando insieme a Fabio Molinas in progetti di innovazione industriale.

Il nostro impegno è fornire materiali in linea con le esigenze umane e ambientali, riducendo l’impronta ecologica di materie prime, processi produttivi e logistica.

LEBIU ha una gamma di materiali ricavati dagli scarti dei tappi di sughero provenienti dalla Sardegna.

Rispettando i tempi della natura, contribuiamo a ridurre le emissioni di CO² utilizzando gli scarti dell’industria del sughero e reintroducendoli nel ciclo produttivo.

LEBIU fornisce un’alternativa cruelty-free per i settori del Fashion e Interior Design con un’estetica che rimanda alla pelle naturale, al suede e all’effetto bio-denim.

Garantiamo l’ottimizzazione del sistema produttivo dal momento in cui il sughero viene estratto dall’albero fino alla consegna al cliente.

Il nostro obbiettivo è proteggere l’ecosistema attraverso materiali a base biologica con il minor impatto ambientale possibile.

I nostri compound sono a base vegana e riducono l’utilizzo di acqua nell’intero processo produttivo grazie ad una specifica tecnologia applicata.

Essere sostenibili non riguarda soltanto intervenire su materiali e processi produttivi, integra valori sociali come il rispetto e la collaborazione, il mantra della nostra responsabilità corporativa."


Il progetto LEBIU, dunque, non si limita esclusivamente alla sostenibilità ambientale, ma punta anche ad essere sostenibile dal punto di vista sociale ed economico.

La start-up, infatti, contribuisce a supportare le attività locali a diventare più sostenibili, diffondendo tra le imprese del territorio una cultura aziendale più "circolare".

23 visualizzazioni