La rigenerazione urbana per un rilancio ambientale, economico e sociale delle aree periferiche

Il concetto di rigenerazione urbana è strettamente collegato alla sostenibilità ambientale.

Tuttavia, il rilancio di aree in degrado o abbandonate, comporta evidenti vantaggi sia dal punto di vista sociale che economico.



I progetti di rigenerazione urbana non garantiscono importanti vantaggi esclusivamente dal punto di vista ambientale, ma anche dal punto di vista economico e sociale.

Un processo di riqualificazione, consente di realizzare lo sviluppo ulteriore della città, senza contribuire al fenomeno del consumo di suolo.


Inoltre, progetti di questo tipo, sono realizzati investendo sulla mobilità sostenibile (con incremento di aree verdi, piste ciclo-pedonali oppure incentivando il car-sharing e l'utilizzo dei veicoli elettrici) e su impianti capaci di sfruttare fonti energetiche rinnovabili, rendendo minimi gli impatti ambientali.

Tali interventi sono realizzati, dunque, con l'obiettivo di ridurre le emissioni inquinanti (ad esempio dovute al traffico urbano), migliorare l'efficienza energetica delle strutture presenti nell'area e migliorare la qualità della vita dei cittadini, rilanciando una zona ormai in degrado e riconnettendola con il centro della città.


La rinascita delle zone periferiche della città è possibile inserendo nuove attività economiche e commerciali, che migliorerebbero il tasso occupazionale dell'area, e che, soprattutto, favorirebbero un maggior flusso di individui che vivrebbero effettivamente il quartiere in tutte le ore del giorno e della notte.

In questo modo, si creerebbero in modo naturale e fisiologico, le condizioni per comportamenti più etici e morali da parte dei cittadini, più coerenti con il contesto esterno, caratterizzato da piste ciclo-pedonali, strutture di ultima generazione, aree verdi curate e ben gestite e nuove attività commerciali capaci di attirare ragazzi, adulti ed intere famiglie.

Dopotutto, il contesto a noi esterno, può essere in grado di influenzare pesantemente il nostro modo di pensare, agire e di relazionarci con altri individui.


In altre parole, ciò che in precedenza poteva essere considerata come una zona abbandonata e senza futuro, si rivelerà essere una risorsa preziosa per lo sviluppo ed il rilancio economico-sociale della città.

Tale principio è perfettamente coerente con l'economia circolare, che rinnega qualsiasi forma di spreco, investendo in nuove soluzioni per riutilizzare nuovi materiali al termine del loro ciclo vitale.


Processi di rigenerazione urbana, capaci di considerare la questione ambientale, economica e sociale, possono effettivamente rivelarsi uno strumento valido per consentire lo sviluppo delle città, partendo dal rilancio di aree periferiche ed abbandonate.

I concetti di sostenibilità ambientale e di crescita economica e sociale, potrebbero essere i pilastri per nuovi modelli di sviluppo, capaci di garantire un aumento delle opportunità lavorative ed il miglioramento del benessere e della qualità della vita dei cittadini in zone precedentemente considerate "senza speranza", ma che, secondo tale punto di vista, diventerebbero il centro del futuro sviluppo delle aree urbane.

20 visualizzazioni
73299052_10218609522742816_5485869608722

Curiosi per Natura. Blog Informativo su green economy e sostenibilità.

Phy/uture è una visione. Guardare al futuro (future) nel rispetto della natura (dal greco Physis).

  • Phy/uture - Facebook
  • Phy/uture - Instagram
  • LinkedIn - Bianco Circle

© 2020 by Phy/uture

Proudly created by Ventura G.M.