Il metabolismo urbano: la città intesa come organismo vivente

Negli ultimi anni c’è stato un notevole spostamento di abitanti dalle campagne alle città. In futuro questa tendenza sarà sempre più in crescita rendendo necessarie nuove strategie per uno sviluppo sostenibile delle aree urbane.



Il concetto alla base del metabolismo urbano è quello di considerare la città come un organismo vivente, che necessita di risorse per supportare le proprie attività producendo, però, rifiuti ed emissioni inquinanti.

Per ridurre la quantità di emissioni e di materie prime si deve passare da un metabolismo lineare ad uno circolare.

In questo modo l’ecosistema urbano non sarà più caratterizzato dal consumo illimitato ed incontrollato delle risorse, ma da un prelievo sempre più limitato di materie prime, grazie ai processi di riciclo dei rifiuti.

Con questo approccio non esisterà più la differenza tra risorsa e scarto, dato che il rifiuto di un componente dell’ecosistema può diventare un nuovo input per un altro.

Tuttavia non tutte le realtà urbane sono pronte ad aprirsi verso una “mentalità circolare”. In ogni città si deve attuare una riforma sociale, economica e culturale, per creare una smart city.



Smart city: un simbolo di innovazione e sostenibilità


La conseguenza dell’applicazione degli studi del metabolismo urbano è la creazione di una smart city, ossia di una città intelligente capace di utilizzare le più avanzate tecnologie digitali, di essere autosufficiente dal punto di vista energetico e di creare un piano di sviluppo urbano sostenibile dal punto di vista economico ed ambientale.

Una smart city è attenta ai bisogni dei suoi cittadini, migliorandone sensibilmente la qualità della vita. E’ una città dove la sostenibilità ambientale è possibile grazie alla diffusione di tecnologie all’avanguardia.

In queste aree urbane si investe in modo particolare sui mezzi di trasporto, incentivando servizi a basso impatto ambientale, la diffusione del car e bike sharing e l’utilizzo di mezzi elettrici.

In Italia un esempio di smart city è sicuramente Milano, centro di costante innovazione nel campo tecnologico, economico ed ambientale.

In generale, però, la diffusione dei principi del metabolismo urbano e della smart city, è ancora molto limitata nel nostro Paese.

Tuttavia, il costante spostamento della popolazione dalle campagne alle città e l’aumento dell’inquinamento, dovrebbero rendere la nascita di città intelligenti e sostenibili, un percorso naturale e fisiologico.




46 visualizzazioni
73299052_10218609522742816_5485869608722

Curiosi per Natura. Blog Informativo su green economy e sostenibilità.

Phy/uture è una visione. Guardare al futuro (future) nel rispetto della natura (dal greco Physis).

  • Phy/uture - Facebook
  • Phy/uture - Instagram
  • LinkedIn - Bianco Circle

© 2020 by Phy/uture

Proudly created by Ventura G.M.