La responsabilità sociale d’impresa e il rischio del greenwashing

L’impresa non può puntare solo al profitto, ma anche alla tutela della società ed alla salvaguardia dell'ambiente. Da qui nasce la responsabilità sociale d’impresa.


I consumatori sono sempre più attenti alla questione ambientale e spingono le imprese a raggiungere e, di conseguenza comunicare, non solo risultati economici, ma anche ambientali e sociali. Alcune imprese, però, considerando i vantaggi economici e sociali ottenibili da una politica aziendale attenta alla questione ambientale, definiscono i loro prodotti “eco-friendly”, senza alcuna reale prova o dimostrazione di un loro impegno in favore dello sviluppo sostenibile.

Negli ultimi decenni il consumatore ha assunto un ruolo attivo per le strategie delle aziende. Con un atteggiamento più critico, i clienti tendono ad affidarsi maggiormente ad aziende attente alla questione ambientale e sociale.

Ciò ha portato al cambiamento nella strategia, organizzazione e comunicazione delle aziende, che devono essere in grado di saper operare in modo etico e morale, ma, allo stesso tempo, devono saper comunicare i risultati conseguiti nel modo corretto.


L’impresa, dunque, non può puntare solo al profitto, ma anche alla tutela della società ed alla salvaguardia dell’ambiente. Da questo ragionamento si arriva alla responsabilità sociale d’impresa o Corporate Social Responsability (CSR).


Continua a leggere su SmartGreen Post>>


8 visualizzazioni
73299052_10218609522742816_5485869608722

Curiosi per Natura. Blog Informativo su green economy e sostenibilità.

Phy/uture è una visione. Guardare al futuro (future) nel rispetto della natura (dal greco Physis).

  • Phy/uture - Facebook
  • Phy/uture - Instagram
  • LinkedIn - Bianco Circle

© 2020 by Phy/uture

Proudly created by Ventura G.M.