I Sistemi Prodotto-Servizio: dematerializzazione e sostenibilità

Aggiornato il: lug 25

I Sistemi Prodotto-Servizio garantiscono effetti positivi per l’ambiente, ma anche per le aziende ed i consumatori stessi. Un esempio? Allegrini Spa ed il servizio Casa Quick.


Nel mercato attuale, le imprese, per poter ottenere un vantaggio competitivo, non devono più offrire soltanto prodotti di qualità, ma anche dei servizi ad essi connessi, instaurando una relazione più duratura con la clientela, estendendo la vita utile del prodotto e la responsabilità del produttore.


Ciò ha portato alla nascita e diffusione di sistemi prodotto-servizio (o PSS, ossia Product-Service Systems).


Grazie ai PSS, le aziende non si limitano più a vendere esclusivamente il prodotto al cliente, ma anche uno o più servizi ad esso connesso. Ad esempio, un’azienda che vende elettrodomestici, può offrire altri servizi, come: servizi di riparazione e manutenzione, di valutazione dell’efficienza energetica dell’elettrodomestico e di gestione della fine della vita del prodotto.


In questo modo la responsabilità del produttore si estende non soltanto alla semplice vendita del prodotto al cliente, ma anche alla sua manutenzione ed al suo smaltimento. Ciò significa che il produttore stesso sarà interessato direttamente a progettare un prodotto facilmente riparabile e costituito da materiali riciclabili.


L’azienda produttrice potrà ottenere importanti vantaggi, come:


· Riduzione dello spreco di materiali e dei costi di produzione;

· Fidelizzazione del cliente, che comporta un miglioramento dell’immagine del brand aziendale;

· Maggiori investimenti sui servizi di manutenzione comportano una estensione della vita utile del prodotto;

· La progettazione del prodotto studiata in modo tale da riutilizzarne i materiali al termine del suo ciclo di vita.


Il caso Allegrini: Casa Quick


Dopo aver trattato l’argomento dei PSS in generale, passiamo all’analisi di un caso aziendale. L’azienda in questione è Allegrini Spa, un produttore italiano di detergenti, che sin dalle sue origini, ha sempre prestato una particolare attenzione verso la questione ambientale.


La società è stata in grado di considerare la variabile ambientale come una grande opportunità di crescita e di innovazione.


L’azienda, infatti, offre detergenti biodegradabili contenenti tensioattivi vegetali. Oltre a realizzare prodotti che minimizzano l’impatto ambientale, a partire dal 2001, Allegrini offre un servizio di distribuzione a domicilio, chiamato Casa Quick (https://www.allegrini.com/allegrini-group/4-sostenibilit.html).

Il servizio offerto, permette ai clienti di acquistare comodamente i detergenti, dato che è il negozio che va dal cliente stesso e non viceversa.


La società, in questo modo, ottiene sia benefici ambientali, grazie all’ottimizzazione del processo distributivo (che richiede meno spostamenti dei clienti con i propri mezzi ed assenza di imballi aggiuntivi) ma anche benefici economici, come la fidelizzazione del cliente e minori investimenti in termini di imballaggio.


I PSS, quindi, possono rendere l’attività produttiva dell’azienda, molto più sostenibile, responsabilizzando maggiormente i produttori, riducendo il consumo di materiali e soddisfacendo le richieste del cliente.

32 visualizzazioni
73299052_10218609522742816_5485869608722

Curiosi per Natura. Blog Informativo su green economy e sostenibilità.

Phy/uture è una visione. Guardare al futuro (future) nel rispetto della natura (dal greco Physis).

  • Phy/uture - Facebook
  • Phy/uture - Instagram
  • LinkedIn - Bianco Circle

© 2020 by Phy/uture

Proudly created by Ventura G.M.